Prestiti SBP

La guida economica indispensabile!

Come funzionano le assicurazioni sui prestiti?

assicurazione prestitiIn alcuni casi può essere utile, se non indispensabile, sottoscrivere un’assicurazione sul prestito personale. Questo permette, di fatto, di tutelare sia la banca che chi ha sottoscritto il finanziamento, ossia il cliente. Anche se solitamente l’assicurazione sul prestito è una scelta facoltativa del cliente, in alcuni casi questa può essere imposta dalla banca come condizione imprescindibile (lo vedremo nel dettaglio più avanti).

Nel complesso possiamo dire che quando si stipula un prestito personale la scelta di sottoscrivere una polizza assicurativa può essere molto interessante ma, dato il costo, è consigliabile valutare attentamente pro e contro.

Assicurazione prestito: conviene?

Per prima cosa bisogna capire quando conviene stipulare una polizza su un finanziamento e quando, invece, questa soluzione si può rivelare poco vantaggiosa in termini economici o pratici. Cominciamo subito con il dire che ci sono determinati contesti dove le banche o le finanziarie impongono la polizza assicurativa come condizione necessaria.

Si tratta, ad esempio, del caso di un anziano sopra i 70 anni di età. In questi casi, infatti, la banca tende sempre ad abbinare al prestito personale anche la polizza assicurativa sulla vita così da tutelarsi qualora il cliente abbia un problema di salute (molto più frequenti superati una certa età) che impedisca di far fronte al debito.

Un altro esempio può essere quello di un cliente che abbia avuto diverse segnalazioni in crif come cattivo pagatore o, ancora, per quelle categorie a rischio come i lavoratori atipici o a contratti a tempo determinato. In questi casi, come abbiamo detto, è l’istituto di credito a considerare la polizza sul prestito come una condizione necessaria.

Ma nella maggior parte dei casi spetta al cliente scegliere questa soluzione, così come bisogna scegliere anche la tipologia di polizza e il grado di copertura. Cerchiamo di analizzarne pro e contro.

Vantaggi assicurazione prestito

Tra i vantaggi segnaliamo:

  • protezione personalizzabile: molte polizze assicurative di questo tipo sono personalizzabili così da permetterti di scegliere il tipo di garanzia a te più congeniale. Se, ad esempio, sei un lavoratore precario potresti assicurarti contro la perdita del posto di lavoro, se al contrario sei un anziano potresti fare una polizza vita;
  • tutela degli eredi: gli eredi si possono trovare costretti a dover far fronte ai tuoi debiti in caso di prematura scomparsa o di impossibilità a pagare. Con una polizza assicurativa eviti che questo possa gravare sulle persone a te care;
  • facilità nell’accedere al credito: indubbiamente una polizza assicurativa tutela la banca e, di conseguenza, ti rende più semplice accedere al credito a condizioni vantaggiose;

Svantaggi assicurazione prestito

Tra i lati negativi segnaliamo:

  • maggior costo del finanziamento: indubbiamente una polizza assicurativa sul finanziamento ha un costo (tanto o poco dipende da molteplici fattori tra cui l’entità del finanziamento, l’età del richiedente la tipologia di reddito ecc.) che fa lievitare l’ammontare del prestito;
  • pagamento del premio: il pagamento del premio varia da polizza a polizza ma in linea di massima ci sono 2 soluzioni. La prima è quella con pagamento unico del premio contestualmente all’accensione del prestito, la seconda è la rateizzazione del premio stesso con l’applicazione di una piccola quota di interessi;

Assicurazione prestito: banche e compagnie

In questa parte della nostra guida ti vogliamo segnalare una selezione di polizze appositamente studiate per soddisfare questa esigenza. In questo modo cerchiamo di offrirti una panoramica completa di quello che offre il mercato. Ti ricordiamo che, per legge, sei libero di scegliere una polizza assicurativa a tuo piacimento.

Quindi la banca può obbligarti a stipulare un’assicurazione sul prestito ma non può obbligarti di scegliere la propria. Questo solo per renderti consapevole di quali sono i tuoi diritti di consumatore, poi spetta a te valutare se quella offerta dalla banca è la polizza più conveniente o ce ne sono altre migliori.

Assicurazione prestito personale Intesa

Intesa Sanpaolo offre una polizza molto interessante e personalizzabile da ogni punto di vista. Permette di tutelarsi contro la perdita del posto di lavoro, contro il decesso, l’infortunio o la malattia. Le diverse opzioni e i diversi livelli di garanzia fanno di questo prodotto una polizza sui finanziamenti molto versatile e interessante. Ovviamente il prodotto è destinato solo ed esclusivamente ai clienti del gruppo bancario che si accingano a sottoscrivere un finanziamento presso la banca.

Assicurazione prestito personale Unicredit

Il nome della polizza proposta da Unicredit è di quelli un po altisonanti: Creditor Protection Insurance Prestiti personali. Al di la della scelta del nome, piuttosto discutibile, si può dire che si tratta, anche in questo caso, di un prodotto versatile e ben personalizzabile. Un altro vantaggio di questo prodotto assicurativo è quello di prevedere un premio indifferenziato qualsiasi sia l’età e la professione svolta dal cliente in modo da mettere tutti sullo stesso piano. Una particolarità difficilmente riscontrabile in altri prodotti di questo tipo. Sul sito web del gruppo ci sono molte informazioni in merito per chi volesse avere un primo approccio, mentre per la sottoscrizione bisogna andare direttamente presso una delle tante filiali.

Assicurazione prestito personale Findomestic

Nel caso di Findomestic abbiamo un esempio di polizza intermediata ma non fornita direttamente. In questo caso, infatti, il prodotto è di Cardif Assurances Risques Divers S.A. e Cardif Assurance Vie S.A. e viene solo intermediato da Findomestic Banca S.p.A.. Questa precisazione giusto per onore di cronaca. Tra gli sfortunati eventi che possono essere inclusi nella polizza segnaliamo: inabilità temporanea totale, invalidità Permanente, malattia grave, decesso da infortunio per incidente stradale e la perdita d’impiego. Anche in questo caso la copertura si rivela molto interessante e personalizzabile.

Assicurazione prestito personale Poste Italiane

Postaprotezione Prestito è il prodotto ideato da Poste Italiane per tutelare tutti i propri clienti che scelgano di sottoscrivere un finanziamento BancoPosta e che vogliano tutelarsi da tutti quegli eventi imprevisti che metterebbero a rischio il pagamento dell’importo dovuto secondo il piano di rimborso. Con Postaprotezione Prestito in caso di morte o invalidità totale permanente, pari o superiore al 60%, non bisogna più pensare al pagamento delle rate perchè sarà l’istituto stesso ad estinguere il debito a tuo nome. Tra i vantaggi più significativi segnaliamo quello di poter essere sottoscritto da tutti i lavoratori dipendenti, autonomi e anche dai non lavoratori.

Assicurazione prestito personale Agosweb

La polizza credit protection insurance è la polizza di Agosweb per proteggere i propri clienti in caso di eventi spiacevoli e improvvisi. Nel complesso possiamo dire che questa tipologia di polizza offre tutto quello che si può desiderare e sorprende per il costo, decisamente abbordabile. Il premio della polizza, poi, viene distribuito sulle rate del finanziamento senza costi aggiuntivi. In questo modo il cliente è tutelato in caso di gravi eventi improvvisi ma, il tutto, senza sostenere spese folli tutte in un’unica tranche.

Assicurazione prestito personale Credem

Protezione Prestito Credemvita è il prodotto di questo importante gruppo bancario. A prima vista il prodotto offre tutto quello di cui si ha bisogno ed in effetti è davvero così. Quello che ci piace meno, a dire la verità è il fatto di poter pagare il premio solo in un’unica soluzione oppure di poterlo spalmare sulle rate del finanziamento in cambio del pagamento degli interessi applicati.

Pubblicità

Prestiti SBP © 2015 - P.I. 10780011002