Prestiti SBP

La guida economica indispensabile!

Italia – Irlanda: cose da sapere sugli Europei 2016

nazionale calcioNonostante la crisi, le elezioni e il rischio Brexit, l’Italia è molto impegna a seguire gli Europei 2016, un evento sicuramente importante ma che rischia di distogliere l’attenzione da temi ben più importanti. Ovviamente non abbiamo nulla contro gli Europei e siamo anche noi grandi tifosi della nazionale di calcio, evento che tra l’altro stanno dando anche in streaming (finalmente!).

Pertanto eccoci qui a trattare temi non consoni a quanto trattato solitamente su questo sito e fare alcune considerazioni sulla prossima partita dell’Italia (contro l’Irlanda) e sulla competizione in generale.

Italia Irlanda (anche in streaming): come affronteremo la partita?

La partita che ci aspetta contro l’Irlanda sarà alquanto strana. Molti fantomatici esperti di calcio, ma molto meno di sport, già si pronunciano sul fatto che ci convenga o meno perdere contro la squadra del nord europa per evitare scontri pericolosi agli ottavi di finale.

A noi, sinceramente, questi calcoli non piacciono affatto e pensiamo che ogni partita, nel bene o nel male, vada affrontata al meglio anche per non perdere lucidità e concentrazione che possono rivelarsi fatali nei momenti che contano.

La nostra nazionale di calcio è una squadra operaia, dove è il gioco di Conte a farla da padrone e non il talento del singolo. Che ci siano squadre decisamente più forti della nostra lo sappiamo, basta guardare le partite della Spagna, ma non è detto che i più talentuosi abbiano sempre la meglio su chi ci mette il cuore, pur con una qualità tecnica leggermente inferiore.

Per la partita con l’Irlanda pensiamo che Conte possa anche decidere per far riposare alcuni giocatori fondamentali, ma non pensiamo che possa arrivare a stravolgere la squadra nella sua totalità. Comunque mancano pochi giorni, quindi molto presto vedremo quali saranno le decisioni del ct.

Italia – Irlanda

Mercoledì 22 Giugno alle ore 21

Streaming su: www.rai.it

Europei 2016: qualificazioni eccellenti

A dispetto delle aspettative possiamo dire che la fase a gironi disputata dall’Italia (al di la dell’ultima partita il cui esito è marginale essendo già qualificati per gli ottavi di finale) è stata eccellente. Abbiamo vinto le prime 2 partite e, specialmente quella con il Belgio, contro un avversario alquanto pericoloso.

Come spesso accade nessuno pensava che questa nazionale potesse superare le qualificazioni in questo modo. Una piacevole sorpresa che, sempre più spesso la nazionale ci riserva quando ci presentiamo ad una competizione senza troppe aspettative.

Sarà il carico di pressione che i calciatori si sentono addosso, oppure la bravura di un allenatore come Conte che, di fatto, la sua piccola rivincita se la sta prendendo.

Europei 2016: ottavi di finale

Liquidata la formalità Irlanda (non perchè sia una partita facile, ma semplicemente perchè siamo già qualificati e quindi ininfluente da quel punto di vista) andremo ad affrontare squadre di ben altro spessore.

Se arriviamo, come sembra logico pensare, primi al girone ci capiterebbe una tra Spagna (la squadra più temibile) Repubblica Ceca o Croazia, mentre se ci qualifichiamo come seconda del girone ci toccherebbe una tra Ungheria, Portogallo o Austria.

Termina qui questa nostra piccola parentesi sul calcio, da domani torneremo a parlare di prestiti, prodotti bancari e finanza personale, ma almeno per oggi lasciateci dire: Forza Italia, Forza Azzurri!

Pubblicità

Prestiti SBP © 2015 - P.I. 10780011002