Prestiti SBP

La guida economica indispensabile!

Meglio un prestito o una cessione del quinto?

Parliamo, oggi, di cessione del quinto. Una delle domande che ci viene poste più spesso dai nostri lettori è se sia meglio richiedere un normale prestito personale o una cessione del quinto. Come sempre è giusto ricordare che non esiste una risposta univoca che ci permetta di dire se sia meglio una soluzione piuttosto che un’altra ma, al contrario, bisogna ragionare in funzione di quelle che sono le proprie esigenze.

>>> CLICCA QUI E TROVA IL MIGLIOR PRESTITO <<<

Un altro aspetto da prendere in considerazione è quello relativo al proprio reddito e ad altri eventuali finanziamenti in corso che possono far propendere per uno strumento piuttosto che un altro.

Quando è più conveniente il prestito

In molti casi la soluzione più semplice e versatile è quella del prestito personale. Pensiamo, ad esempio, al finanziamento relativo all’acquisto di un prodotto o di un servizio (l’esempio più calzante è quello relativo ai prestiti auto). In questo caso sarà il venditore stesso a fornirci tutta l’assistenza necessaria per poter accedere alla dilazione.

In altri casi il prestito risulta essere anche più conveniente da un punto di vista economico, come nel caso dei dipendenti della pubblica amministrazione che possono accedere ai prestiti inpdap. Si ratta di speciali finanziamenti che vengono erogati dall’Inps e prevedono un tasso di interesse estremamente vantaggioso.

Ci sono tutti quei casi, poi, dove il prestito personale è l’unica soluzione in quanto non si ha un reddito da lavoro dipendente o da pensione, o semplicemente si deve richiedere un finanziamento veloce.

Quando è più conveniente la cessione del quinto

La cessione del quinto è uno strumento molto importante che permette di accedere al credito in condizioni non ottimali. Se, ad esempio, sei protestato o sei segnalato come cattivo pagatore la cessione del quinto ti permette, senza grossi problemi, di ottenere il finanziamento di cui necessiti.

Anche in caso si abbia già un altro finanziamento in essere la cessione del quinto è un’ottima soluzione per poter ottenere, ugualmente, la liquidità che ci occorre. Ovviamente devi avere una busta paga a tempo indeterminato o una pensione di anzianità.

Ricordiamo che il datore di lavoro, per legge, non può rifiutarsi di concedere la cessione del quinto al proprio dipendente.

Pubblicità

Prestiti SBP © 2015 - P.I. 10780011002