Prestiti SBP

La guida economica indispensabile!

Prestiti per commercianti

prestiti per commerciantiMolti istituti di credito propongono dei prestiti per commercianti, ossia dei prodotti che sono stati studiati proprio per soddisfare le esigenze di questa particolare categoria di lavoratori.

Tuttavia i prestiti personali non sono l’unica possibilità di finanziamento per un commerciante perchè esistono anche delle agevolazioni della camera di commercio che permettono di accedere al credito. In questa guida cercheremo di approfondire quanto più possibile il discorso.

Come funzionano i prestiti per commercianti

Un commerciante ha spesso bisogno di ricorrere ad un finanziamento per poter far fronte alle mille spese che la sua attività comporta. Anticipare l’acquisto della merce, far fronte alla ristrutturazione del locale o all’acquisto di macchinari o mezzi di trasporto.

FAI UN PREVENTIVO GRATUITO E TROVA IL MIGLIOR PRESTITO ONLINE: CLICCA QUI!

I finanziamenti proposti dalle banche e riservati a questa categoria tengono conto di queste specifiche esigenze. Alcuni istituti di credito, ad esempio, offrono la possibilità di accedere al credito dando in garanzia i propri crediti maturati ma non ancora incassati.

Il capitale chiesto in prestito viene erogato direttamente sul conto del commerciante così da mettere a disposizione, velocemente, la liquidità necessaria a far fronte alle spese di tutti i giorni.

Agevolazioni della camera di commercio per i commercianti

La camera di commercio offre innumerevoli agevolazioni a quei commercianti che si trovano in difficoltà, cosa non molto rara in questo particolare periodo.

La CC, ad esempio, propone dei finanziamenti agevolati per i commercianti che necessitino di liquidità per far fronte alle spese urgenti. Questi finanziamenti sono erogati a condizioni agevolate sia per quanto riguarda il tasso di interesse che per le modalità di erogazione e rimborso.

Tuttavia, oltre ai prestiti, la camera di commercio offre anche sgravi fiscali, corsi di formazione gratuiti e la possibilità di garantire il commerciante per finanziarsi sul mercato. Per valutare tutte le possibilità consigliamo di consultare il sito ufficiale della Camera di Commercio.

Perchè chiedere un prestito per commercianti

Come abbiamo detto un commerciante si trova a dover affrontare, ogni giorno, moltissime spese. L’attuale situazione economica in cui si trova il nostro paese ha messo in difficoltà moltissimi lavoratori autonomi che fanno fatica a trovare spazio in un mercato sempre più complesso.

I prestiti per commercianti permettono di avere la liquidità necessaria a far fronte alle spese in un momento di difficoltà, oppure a effettuare investimenti che permettono di ampliare il proprio business e rilanciare il proprio lavoro.

Insomma questi finanziamenti mettono il commerciante nella condizione di poter avere la liquidità necessaria a mandare avanti il proprio lavoro a condizioni economiche sostenibili.

I migliori prestiti per commercianti

Qui di seguito vi proponiamo 2 soluzioni:

  • prestiti per commercianti Unicredit: Unicredit banca propone il finanziamento Creditpiù, destinato ai commercianti e a tutti i lavoratori in proprio. Questo prodotto consente di finanziare l’acquisto di beni materiali ed immateriali, scorte, o in generale, a qualsiasi tipo di esigenza straordinaria. Il prestito in oggetto permette di ottenere un minimo di 10 mila euro rimborsabili in massimo 36 rate mensili.
  • prestiti per commercianti Poste Italiane: il prodotto della divisione impresa di Poste Italiane non è altro che un fido di 5 mila euro con cui è possibile finanziare il magazzino in un momento di stallo dei consumi, o sopperire alla mancanza di liquidità dovuta a somme non ancora incassate

Pubblicità

Prestiti SBP © 2015 - P.I. 10780011002