Prestiti SBP

La guida economica indispensabile!

Prestiti personali con bollettini postali

prestiti-bollettini-postaliOggi parliamo di un prestito personale molto interessante in quanto può essere rimborsato con i bollettini postali invece del classico addebito in conto corrente. Questo permette anche a chi non ha un conto corrente bancario o postale di accedere al credito. Tuttavia si tratta di un prodotto molto interessante anche per chi, per altri motivi di varia natura, non voglia far passare il finanziamento dal proprio conto bancario.

FAI UN PREVENTIVO VELOCE PER IL TUO PRESTITO: >>> CLICCA QUI <<<

Il prodotto in questione si chiama Prontissimo Bancoposta e presenta delle condizioni davvero molto interessanti, In questo articolo cercheremo di spiegarti tutte le principali caratteristiche di questo prodotto bancario per darti la possibilità di scegliere la meglio il finanziamento che fa al caso tuo.

Prestito Prontissimo Bancoposta: conveniente e con bollettini postali

Dopo aver visto in maniera approfondita come funzionano i prestiti personali senza busta paga, vediamo come funziona questo prestito personale proposta da Poste Italiane che permette di accedere al credito senza un conto corrente.

Per prima cosa cerchiamo di capire qual è il capitale richiedibile con questo prodotto. Nel caso si disponga di un conto o di una carta delle poste si potrà richiedere fino a 20 mila euro di finanziamento, in caso contrario il limite massimo è fissato a 10 mila euro.

In entrambi i casi si tratta di cifre di tutto rispetto visto e considerato che la media dei prestiti chiesti in Italia si sta attestando, proprio, sui 10 mila euro. Molto importante è sapere che le spese di istruttoria sono assolutamente gratuite e che il rimborso potrà essere effettuato in un arco temporale che può arrivare massimo ad 84 mesi.

Puoi leggere anche: www.bancopostaclick.it

Per quanto riguarda le modalità di erogazione queste possono essere  con accredito su conto corrente bancario o su Carta Postepay Evolution, oppure con bonifico domiciliato in ufficio postale se non si dispone di un conto corrente e si vuole rimborsare il finanziamento con i  bollettini postali.

Prestiti personali con bollettini postali: le alternative

Ovviamente questo proposto da Poste Italiane non è l’unico prodotto di questo tipo. Un altro prestito personale con bollettini postali è quello proposto da Fiditalia che permette di ottenere fino a 30 mila euro di finanziamento che possono essere rimborsati in un massimo di 84 mesi e anche con bollettini postali.

L’unico neo di questo prodotto è il costo, ossia i tassi di interesse visto che il taeg può arrivare fino al 17,5%. Un valore molto alto rispetto alla media dei prodotti che vengono erogati in questo periodo ma, trattandosi di una società molto affidabile, vale comunque la pena di valutare. In alternativa segnaliamo questi prestiti con postpay, un’ulteriore alternativa che può essere presa in considerazione.

Pubblicità

Prestiti SBP © 2015 - P.I. 10780011002