Prestiti SBP

La guida economica indispensabile!

Come trovare lavoro: la guida definitiva

trovare-lavoroIl problema dei giovani italiani è il lavoro. Oggi oltre il 40% dei ragazzi sotto i 30 anni non sa come trovare lavoro, eppure le opportunità non mancano. Nonostante quello italiano sia un mercato poco dinamico e flessibile, infatti, ci sono molti ambiti in cui le aziende non riescono a trovare le figure professionali di cui necessitano.

FAI UN PREVENTIVO VELOCE PER IL TUO PRESTITO: >>> CLICCA QUI <<<

Con questo non vogliamo dire che in Italia il lavoro ci sia in abbondanza, assolutamente no, ma la situazione è molto meno tragica di quello che molte persone credono. Proprio per questo abbiamo realizzato una guida dedicata al mondo del lavoro per farti comprendere quali sono le dinamiche per trovare un impiego oggi o come crearsene uno da zero.

Trovare lavoro subito

In questa guida non troverai le solite cose. Non troverai scritto come fare un curriculum o come presentarti alle aziende. Si possono trovare queste informazioni su decine di siti web e non ci sembra di alcuna utilità andare a ripetere cose già dette altrove. Quello che vogliamo fare è darti delle informazioni utili per trovare lavoro subito, per dare una vera svolta alla tua vita e differenziarti dal 90% delle persone.

Per prima cosa bisogna comprendere un aspetto molto importante. Oggi le cose sono cambiate rispetto al passato. Non puoi pensare di continuare a fare come la massa perchè le speranze di trovare un lavoro vero, di qualità, sono bassissime. Se continui a mandare il tuo curriculum via email o posta alle aziende della tua zona sperando che qualcuna possa chiamarti a lavorare allora puoi stare tranquillo e comodo a casa… perchè nessuno ti chiamerà mai!

Leggi anche: come proteggere i propri risparmi

Cosa fare allora? Per prima cosa bisogna stare sul pezzo, capire cosa richiede ogi il mercato del lavoro, affacciarsi alle nuove professioni e capire quali sono gli strumenti migliori per trovare lavoro subito e non, forse, tra 3 o 4 anni. Vediamo come fare passo passo.

Cosa devo studiare per trovare lavoro

Anche qui bisogna cambiare mentalità. Se ti aspetti che qualcuno ti dica “fai quella facoltà universitaria che trovi lavoro” ti sbagli di grosso. Non esiste una laurea che ti assicuri una carriera professionale di alto livello. Quello che fa la differenza sono le tue capacità specifiche.

Per prima cosa devi conoscere l’inglese molto bene e almeno un’altra lingua, a scelta tra francese, portoghese, spagnolo o tedesco, in maniera passabile. Le lingue sono fondamentali oggi, quindi se non le sai non aspettare e colma questa lacuna nel più breve tempo possibile.

Oltre alle lingue è fondamentale conoscere in maniera specifica tutti gli strumenti di promozione online. Questo per 2 motivi: il primo perchè ti servirà per trovare lavoro (vedremo dopo perchè), il secondo perchè è questo che le aziende cercano. Devi saper utilizzare facebook (non per divertirti ma per promuovere un’azienda, un servizio o un prodotto), devi saper scrivere per il web e devi capire come si fa ad essere visibili online.

Leggi anche: come fare soldi velocemente

Infine devi avere le competenze specifiche nel tuo settore. Se sei un fotografo non basta più saper fare le foto in maniera discreta. Forse una volta era sufficiente per trovare lavoro in uno studio fotografico, ma oggi non più. Se, invece, oltre ad essere un discreto fotografo ti specializzi in un settore (ad esempio food photo) e impari tutti i segreti della promozione web le probabilità di trovare lavoro aumentano in maniera sconsiderata.

Il motivo è molto semplice: aumenta il ventaglio di modi in cui potresti essere impiegato dall’azienda che ti andrà ad assumere. Essendo un discreto fotografo puoi essere impiegato in qualche servizio, essendo un esperto del food photo potresti essere utilizzato per proporre questo specifico servizio alle aziende interessate e, non per ultimo, potresti gestire la presenza social e l’acquisizione clienti dello studio.

Vedi come una piccola differenza ha aumentato in maniera sconsiderata le tue possibilità di trovare un lavoro?

Come trovare lavoro a casa

Un altro mito da sfatare è quello relativo alla fase di ricerca del lavoro. In molti casi è molto meglio che sia l’azienda a cercare te e non viceversa. Ti sembra impossibile? Ti farò ricredere al 100%. Per prima cosa devi imparare a promuovere la tua professionalità. Ovviamente non devi proporre fuffa ma qualità, devi dimostrare di saperci fare, di essere un esperto di quello che stai trattando.

Leggi anche: le migliori offerte adsl casa

Se vuoi trovare lavoro subito come cuoco, senza passare dalla gavetta classica (lavapiatti, aiuto cuoco, ecc.) devi dimostrare di saperci fare, di essere in gamba. Qui di seguito ti propongo 2 semplici strategie per trovare lavoro velocemente:

  • social network: fai una pagina facebook dedicata alla tua professione. Qui andrai a pubblicare, giornalmente, contenuti di qualità da te creati o, comunque, rielaborati. Fai promozione per la tua pagina gratuitamente condividendo il tuo sapere su altre pagine dello stesso settore o sulle pagine social delle aziende della tua zona. Se fai un lavoro di qualità potresti ricevere, nel giro di breve tempo, diverse proposte di lavoro.
  • crea un blog: questa strategia è sicuramente più lenta ma non meno interessante. Crea un blog nel tuo ambito professionale, crea contenuti di valore che facciano capire quanto tu sia bravo, quali siano le tue capacità. Cura la sezione “Chi sono” in maniera maniacale, metti online una sorta di curriculum. Ci vuole tempo, ma ci sono molti professionisti affermati che hanno trovato la loro strada proprio così.

Ovviamente questi sono solo 2 piccoli esempi. Puoi applicare le stesse strategie con un canale video su youtube ad esempio… le strade sono davvero molte e tutte piuttosto valide. Insomma non serve andare a bussare alle porte delle aziende, si può trovare lavoro anche da casa.

Come trovare lavoro all’estero

Molti ragazzi partono per l’estero pensando che il problema sia solo quello relativo al nostro paese. Ovviamente noi siamo portati a vedere solo chi sta meglio, pertanto è molto difficile che qualcuno si ricordi dei tantissimi che tornano sconfitti (e sono la maggior parte).

Se non cambiamo mentalità, se non impariamo ad adeguarci ai tempi che cambiano trovare lavoro, in Italia, Francia, Inghilterra, Germania o Stati Uniti non cambia molto… ci sarà sempre qualcuno meglio di noi che ci passerà avanti. Si vedono, ancora ogg, troppi ragazzi che tentano la fortuna del lavoro all’estero senza conoscere la lingua, senza avere competenze specifiche e senza voglia di arrivare.

Il risultato? Nel 90% dei casi finiscono a fare i camerieri e tornano, dando la colpa alla sfortuna, dopo uno o due anni. Cosa fare, allora, se si vuole lavorare in un paese diverso dall’Italia? Per prima cosa imparare perfettamente la lingua. Se non sai farti capire per quale motivo un’azienda dovrebbe assumerti?

Leggi anche: prestiti personali per giovani studenti

Servono competenze specifiche, le stesse che occorrono qua in Italia. Se non sei professionalmente appetibile da un’azienda in Italia non lo sei nemmeno in Germania o Australia. Voglia di imparare. Non pensare di andare li e di trovare le aziende che si sfidano a suon di rilanci per assumerti. Sii pronto a lavorare sotto pagato, fai esperienza e solo quando pensi di essere veramente pronto fatti valere e trova la tua strada.

Cosa fare se non trovo lavoro

Molti ragazzi passano 1 o 2 mesi a cercare lavoro (nel modo sbagliato) per poi arrendersi al fatto che “il lavoro non cè”. Se sei arrivato a leggere fino a questo punto do per scontato che tu sia diverso dal 90% delle persone, pertanto ecco cosa consiglio di fare in questo caso: crea il tuo lavoro. Se non riesci a farti assumere diventa un liber professionista.

So che starai pensando che sia più semplice a dirsi che a farsi ma non è così. E’ sicuramente un percorso impegnativo, ma sempre meglio che rimanere a spasso e perdere mesi o anni preziosi della tua vita. Se, ad esempio, stai cercando di fare il cuoco proponiti a domicilio dei clienti. Se vuoi fare il fotografo proponiti per le feste di compleanno, per eventi aziendali e poi vai a crescere.

Se sei molto bravo nell’utilizzare i social network proponiti come consulente per le piccole aziende e gli artigiani. Potresti, ad esempio, accordarti su un fisso per ogni cliente che riesci a procurare.

Se, invece, quella del lavoro in proprio non è la tua strada hai un’altra soluzione. Fatti assumere gratis! Aspetta, non arrabbiarti… anche noi siamo contro lo sfruttamento sul lavoro! Quello che voglio dire è vai a fare esperienza in una ditta specializzata del tuo settore gratuitamente per un breve periodo di tempo.

Un esempio? Vai presso la ditta top del tuo settore nella tua zona e di loro che vuoi lavorare gratis. Quando ti chiederanno perchè tu rispondi: “Perchè voglio fare esperienza in un’azienda top e perchè so di valere”.  Vedrai che dopo il periodo concordato se saprai renderti indispensabile l’azienda non ti lascerà andare via!

In questa guida abbiamo trattato diversi temi su come trovare lavoro subito. Quello che più speriamo è di aver dato uno stimolo ai tanti giovani che non riescono a trovare lavoro e finiscono con il demoralizzarsi. La situazione è complessa, lo sappiamo bene, ma solo rimboccandosi le mani e dando grande prova di adattamento si può fare la differenza!

Pubblicità

Prestiti SBP © 2015 - P.I. 10780011002