Stai cercando un piccolo prestito? Hai bisogno di un finanziamento da 1000, 2000, 3000, 4000 o 5000 euro subito? Bene, allora sei nel posto giusto perchè questa è la migliore guida online al mondo dei prestiti personali.

Se hai bisogno di liquidità per affrontare una spesa o per far fronte a delle esigenze specifiche in questa guida troverai tutte le informazioni che ti occorrono per ottenere un finanziamento da una banca o da una finanziaria. I piccoli prestiti rappresentano una delle categorie di finanziamento più importanti. Oggi le esigenze degli italiani sono profondamente cambiate. Se in passato si ricorreva al credito per effettuare acquisti molto importanti (come, ad esempio, l’acquisto dell’auto o la ristrutturazione dell’immobile) oggi si ha la necessità di far fronte alle piccole spese quotidiane.


Cerca il tuo piccolo prestito online subito:


Per questo i finanziamenti veloci di piccole dimensioni sono tra i più richiesti. Ma cosa sono esattamente e come funzionano? Cerchiamo di capirci qualcosa in più in questa piccola mini guida.

Come funzionano

Si tratta di finanziamenti di importo estremamente ridotto che, solitamente, non superano i 3000 euro. Si tratta di finanziamenti che vengono erogati in maniera estremamente rapida proprio per il fatto che sono finalizzati a soddisfare piccole necessità di cui si ha bisogno nell’immediato. Questi, infatti, possono essere definiti anche dei veri e propri prestiti veloci, in quanto la somma ridotta fa si che la banca possa deliberare con maggiore elasticità.

Questa tipologia di finanziamento viene erogata sia dietro la presentazione delle normali garanzie reddituali richieste dalle banche (busta paga, cud, cedolino della pensione, ecc.) che anche sotto forma di prestiti senza garanzie. Se, invece, hai bisogno di un prestito veloce puoi leggere la nostra guida per ottenere un finanziamento in meno di 24 ore.

 

Nel primo caso i tassi di interesse sono contenuti nell’ordine dell’8-10% mentre nel secondo caso, ossia in assenza di garanzie reddituali, vengono erogati con tassi di interesse molto vicini ai limiti stabiliti per legge. Questo avviene perchè la banca corrisponde ad un maggiore rischio un maggiore guadagno. In sostanza più è a rischio il profilo del cliente che chiede il prestito maggiore sarà il tasso di interesse applicato.

Per approfondire lo stesso argomento:

Tuttavia, pure se a volte possono essere poco convenienti, questi finanziamenti rappresentano per molte persone l’unica via di accesso al credito e, proprio per questo, rivestono una grandissima importanza.

Piccoli prestiti: veloci e senza garanzie

Come abbiamo detto c’è la possibilità di richiedere prestiti brevi o modesti senza particolari garanzie. Attenzione, però, questo non vuol dire che anche chi non ha nessun tipo di garanzia può ottenere un finanziamento. Qui, ad esempio, ti spieghiamo come ottenere un prestito inpdap online.

Ci hanno scritto in merito persone che avevano situazioni molto difficili per le quali è quasi impossibile accedere al credito. Per questo vogliamo fare chiarezza una volta per tutte: senza la neppur minima garanzia è quasi impossibile ottenere un prestito!

Quello che abbiamo voluto dire è che per quel che riguarda finanziamenti di piccola entità le banche sono decisamente più flessibili e, quindi, erogano il prestito anche nel caso non vi siano tutte le garanzie apposto. Ovviamente il particolare periodo economico che stiamo attraversando non facilita la situazione di quanti abbiano problemi e, pertanto, dobbiamo riconoscere che si fa fatica ad accedere ai finanziamenti.

Tassi e condizioni del finanziamento di piccola entità

Come abbiamo già visto nella nostra guida ai prestiti cambializzati questi finanziamenti sono dei prodotti molto particolari che fino a qualche anno fa non venivano molto utilizzati mentre oggi stanno cominciando a riscuotere un discreto interesse da parte dei clienti.

FAI UN PREVENTIVO VELOCE PER IL TUO PRESTITO: >>> CLICCA QUI <<<

In sostanza la differenza con un normale prestito personale è semplicemente che al posto delle classiche rate di rimborso che la banca permette di pagare con addebito sul conto corrente o con pagamento di bollettini, abbiamo delle cambiali.

Ovviamente questa tipologia di prestito si adatta sia a piccoli importi fino a 5 mila euro che ad importi di proporzioni maggiori.

Prestiti Findomestic fino a 5 mila euro

Findomestic è una delle più importanti finanziarie italiane e offre davvero un’ampia gamma di piccoli prestiti personali. La sua distribuzione territoriale (in pratica è presente un po ovunque in Italia) ne fa una realtà molto solida e interessante, anche per via delle ottime soluzioni che propone.

Grazie all’ottimo tasso di interesse e alle modalità di erogazione veloce applicate da questa finanziaria è possibile ottenere l’accesso al credito in maniera estremamente competitiva. In questi ultimi mesi, infatti, abbiamo riscontrato numerose promozioni che permettono di ottenere finanziamenti a condizioni davvero agevolate se paragonate a quelle previste dalle altre banche o dalle altre società finanziarie.

Proprio per questo ti consiglio di dare un’occhiata alla nostra recensione sui prestiti Fidnomestic, dove analizziamo le proposte dell’istituto di credito per casalinghe, dipendenti pubblici e privati, pensionati, liberi professionisti e imprenditori.

Piccoli finanziamenti online per casalinghe

I finanziamenti per le casalinghe sono il classico esempio di piccolo prestito. In pratica molti istituti di credito sono soliti erogare dei prodotti specifici volti a finanziare le esigenze delle casalinghe.

Si tratta, appunto, di finanziamenti modesti che permettono anche a chi non gode di un normale lavoro con busta paga a tempo indeterminato di poter accedere al credito. In ogni caso, però, devono essere fornite delle garanzie alternative come la firma di un garante (la soluzione più gettonata perchè anche quella più semplice e veloce).

In passato i prestiti brevi per le casalinghe venivano erogati con una certa facilità, specialmente dalle finanziarie, mentre ora dobbiamo riscontrare che anche per questa categoria di clienti molte cose sono cambiate. Tuttavia, come abbiamo avuto modo di affrontare anche in altri ambiti, è ancora possibile ottenere dei finanziamenti di questo tipo.

Esistono delle soluzioni estremamente interessanti, specialmente per quel che riguarda i piccoli importi, che consentono di accedere al credito velocemente: pensiamo alla soluzione del garante, o a quella dei prestiti tra privati. Insomma anche in assenza delle garanzie classiche (vedi busta paga o pensione) per importi ridotti si può ugualmente pensare di ottenere un finanziamento online.

Soluzioni per protestati

Partiamo subito da un punto fermo con cui vogliamo fugare ogni dubbio: se sei un cattivo pagatore o un protestato e non hai una busta paga a tempo indeterminato o un garante non puoi accedere al credito. Anche se hai bisogno di un piccolo prestito, infatti, gli istituti di credito hanno bisogno di solide garanzie.

Come ho già detto per le casalinghe, fino al 2008 le cose erano decisamente più semplici e c’era maggiore semplicità nell’erogare un finanziamento anche quando la situazione non era al 100% conforme. Nel corso degli ultimi anni, però, le cose sono profondamente cambiate e oggi è quasi impossibile ottenere un piccolo prestito senza la minima garanzia.

Se sei protestato e hai la busta paga puoi tranquillamente richiedere una cessione del quinto dello stipendio, mentre se non hai la busta paga hai bisogno di un garante. Un discorso a parte vale per i prestiti personali riservati ai dipendenti statali, di cui abbiamo parlato in maniera approfondita nella nostra guida.

Anche in questo caso bisogna fare una distinzione tra finanziamenti di piccole e grandi dimensioni. Minore è l’importo richiesto alla banca o alla finanziaria e maggiori saranno le possibilità che il funzionario sia “flessibile” nella valutazione. Insomma se si chiede un prestito sotto i 5 mila euro è molto più semplice che si riesca ad ottenere in tempi veloci e senza bisogno di presentare un garante.

Quali sono i migliori prestiti fino a 5 mila euro

Oltre ai finanziamenti di cui abbiamo parlato in precedenza, e in particolar modo per ciò che riguarda i prestiti di Findomestic, esistono delle altre interessanti soluzioni che, specialmente in questo periodo in cui i tassi di interesse sono particolarmente convenienti possono fare, davvero, la differenza. Di seguito vediamo alcuni prodotti interessanti che rientrano in questa categoria:

CreditExpress Mini: è il piccolo prestito di Unicredit con cui è possibile ottenere da 1000 a 3000 euro rimborsabili in piccole rate mensili (con un massimo di 36 mesnsilità). Si tratta di un prodotto molto interessante ad erogazione rapida, proposto ad un tasso di interesse molto conveniente.

SpecialCash Postepay: è il prestito pensato da Poste Italiane, con il quale si possono ottenere fino a 1500 euro accreditati sulla propria postpay. Il tasso di interesse è molto alto (il taeg va dal 15,46% al 18,21%) ma il finanziamento si può richiedere in maniera veloce e quasi senza garanzie aggiuntive.

Cofidis: questa finanziaria offre piccoli prestiti fino ad un massimo di 5 mila euro rimborsabili con rate a partire da 30 euro. Molto comodo e veloce, i costi sono da valutare in funzione delle condizioni che si riescono ad ottenere e che variano in base al proprio profilo personale.

AgosDucato: anche questa importante finanziaria offre prestiti di piccole dimensioni. Tra i vantaggi dei prodotti agosducato vi è senz’altro la possibilità di personalizzare il finanziamento e la presenza su tutto il territorio italiano delle filiali.

Mini Prestiti con erogazione in 1 ora

Il mondo dei prestiti è piuttosto articolato e variegato. È possibile richiedere un prestito per qualsiasi tipo di spesa, dall’acquisto dell’auto o della moto, alla ristrutturazione edilizia, all’acquisto di mobili o elettrodomestici, al pagamento dei propri debiti o delle imposte, al finanziamento di viaggi o attività economiche. Normalmente, le richieste vengono effettuate di persona presso una filiale bancaria o un’agenzia finanziaria, con tempi che possono andare da qualche giorno fino a qualche settimana, per gli importi più alti e le situazioni più difficili.

Un modo per accelerare il tutto è quello di presentare la propria domanda completamente online, quando possibile, riuscendo a dimezzare i tempi di attesa ed in qualche caso a diminuire i costi del prestito. In questo caso è fondamentale disporre di tutta la documentazione richiesta in queste situazioni, come busta paga o dichiarazione dei redditi, con tutti i requisiti in linea con la propria richiesta.

Nel caso si necessiti di un prestito con urgenza, in giornata o addirittura in poche ore, ci sono alcune finanziarie che pubblicizzano la loro rapidità, fino a parlare di prestiti in un’ora. Andiamo a vedere quali sono.

Una delle finanziarie che pubblicizza prestiti veloci in un’ora è Finatel, che propone questa possibilità solo per i lavoratori dipendenti, in possesso di busta paga, CUD e certificato di stipendio firmato dal proprio datore di lavoro, con la necessità di fornire un garante per le somme troppe alte rispetto al proprio reddito, con erogazione dell’importo richiesto tramite bonifico su conto corrente bancario o assegno circolare.

In questo caso è possibile richiedere fino a 50.000€, rimborsabili da 12 a 120 mesi, con rata e tasso fissi per tutta la durata del prestito e consegna a domicilio dell’importo ove richiesta.

Un’altra finanziaria che propone prestiti veloci fino ad un’ora dalla richiesta è Cofidis, che offre la possibilità di richiedere fino a 5.000€ rimborsabili con rate a partire da 38€, online o tramite call center, previa la presentazione della documentazione richiesta, come propri documenti personali, busta paga e CUD.

Un’altra possibilità è quella di rivolgersi a Credipass, che permette di richiedere fino a 50.000€ rimborsabili con un massimo di 120 rate mensili, con la possibilità di sottoscrivere una polizza assicurativa a copertura del prestito. La documentazione necessaria è di un documento d’identità valido, il codice fiscale, l’ultima busta paga, il CUD ed una bolletta di un’utenza domestica.

In questo caso, viene garantito l’esito di fattibilità in un’ora dalla richiesta effettuata tramite internet o call center, mentre l’effettiva erogazione del prestito richiede qualche tempo in più. Per ottenere un prestito veloce in un’ora, sicuramente è necessario effettuare la richiesta online o tramite call center, ed essere in possesso di tutta la documentazione richiesta. In più, la propria richiesta dovrà essere in linea con il proprio reddito, facilitando il buon esito della trattativa.

Di solito, è possibile richiedere piccole somme di denaro online e riceverle in poco tempo fino a 4-5.000€, soprattutto per i lavoratori dipendenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato. Attenzione sempre ai costi ed ai tassi di interesse applicati, soprattutto al TAEG, che per questo tipo di prestiti può essere a volte molto elevato.

Piccoli finanziamenti per neoassunti

Uno dei problemi più grandi per ottenere un piccolo prestito è il possedere le garanzie necessarie. Soprattutto per i più giovani, questo può essere un grosso problema visto il mercato del lavoro, il molto lavoro nero ed i troppi contratti di lavoro atipici che caratterizzano il nostro paese.

In molte di queste situazioni riuscire ad ottenere un prestito magari per comprare un’auto o un computer è una vera impresa, e risulta necessario coinvolgere amici e parenti. Una delle soluzioni più comuni è quella di far firmare infatti un garante, di solito uno dei genitori, che si fa carico del debito in caso di problemi. Non è certo una soluzione ideale, ma a volte l’unica possibile.

Tutto questo nella speranza che una volta trovato un lavoro a tempo indeterminato, tutte queste problematiche e scocciature possano cessare. Ma non sempre è così, soprattutto nel primo periodo dalla prima assunzione stabile.

Per i neo assunti, è possibile incontrare dei problemi nella richiesta di prestiti e finanziamenti presso banche e finanziarie, che non vedono di buon occhio questa condizione di incertezza legata all’assunzione ancora fresca e non matura. Alcune volte può sembrare un incubo dal quale non ci riesce a svegliare, ma purtroppo è realtà.

Uno degli aspetti da tenere sempre presente, è che le finanziarie e le banche concedono prestiti ai dipendenti privati anche sulla base del TFR maturato fino a quel momento, tenendosi così una copertura in caso di problemi. Questo perché il discorso con le aziende private è assai differente rispetto a quello degli enti pubblici e statali, dove il posto di lavoro è sicuramente maggiormente tutelato.

Purtroppo, questa discrepanza è sempre stata presente nel nostro paese, dividendo di fatto i dipendenti in due grandi gruppi, con opportunità e diritti differenti. Nel caso dei neo assunti nel settore pubblico, solitamente non viene creato nessun problema nella richiesta di prestiti, mentre per i dipendenti di aziende private può essere richiesto un tempo minimo di anzianità di servizio, che può andare dai 2-3 mesi fino ad un anno.

FAI UN PREVENTIVO GRATUITO E TROVA IL MIGLIOR PRESTITO ONLINE: CLICCA QUI!

Per esempio, la finanziaria Finimprest, ha pensato ad un piccolo prestito veloce ideato appositamente per i neo assunti, anche se solo di aziende S.p.a. o S.r.l., o dietro valutazione positiva della compagnia assicurativa. Si tratta di una cessione del quinto tradizionale, richiedibile anche in presenza di segnalazioni come cattivi pagatori o in presenza di protesti. La somma richiedibile è limitata alla rata mensile, che come per legge non può superare il quinto dello stipendio netto. L’anzianità minima di servizio è di due mesi.

Inps – Inpdap per dipendenti e pensionati

Inutile negare l’evidenza. Le banche e le finanziare tendono ad erogare con maggiore semplicità finanziamenti ai pensionati e ai dipendenti, specialmente se del comparto pubblico o di grandi aziende. Questo è un dato di fatto che ci mette davanti ad un dato di fatto importantissimo: ottenere un prestito oggi è molto difficile e complesso.

Il nostro obiettivo è quello di fornire tutte le informazioni necessarie per far si che i nostri lettori sappiano come muoversi, evitando di perdere tempo e soldi in costose pratiche che non permetteranno mai loro di ottenere un prestito, di qualsiasi importo esso sia.

Questi prodotti bancari sono alcune delle migliori soluzioni che ti permetteranno di ottenere velocemente importi di denaro ridotti per soddisfare le tue necessità. Per maggiori informazioni in merito puoi contattare direttamente gli istituti di credito interessati e prendere un appuntamento per verificare la fattibilità dell’erogazione di un piccolo prestito veloce per soddisfare le tue esigenze.

Risorse per approfondire l’argomento:

110 commenti
    • admin dice:

      @Michela: salve Michela, ha già provato a chiedere in banca o presso una finanziaria? Che cosa le hanno detto? Inoltre vorrei sapere se ha modo di offrire all’istituto di credito garanzie alternative al reddito. Purtroppo aiutarla senza informazioni è davvero difficile. In bocca al lupo.

      Rispondi
    • Maria Salemi dice:

      Salve mi chiamo Maria ….avrei bisogno di un prestito di 5000 ho un lavoro part time con un contratto indeterminato ….ma purtroppo sono segnalata alla griff
      La ditta dove lavoro come operaia ogni anno cambia nominariva e ci liquida il TFR…e quindi non posso maturare e chiedrre la cessione del quinto. ….come posso fare per ottenere un prestito ..

      Rispondi
  1. ferdinand dice:

    sono molto affascinato delle notizie qui mi interessa anche avere un piccolo prestito per la mia attivita. grazie tanti auguri buon anno 2015

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Anna: così senza avere nulla in mano è un po difficile aiutarla. Per prima cosa cerchi di capire se può offrire qualche garanzia, qualsiasi cosa. Provi a farsi fare una valutazione da una finanziaria, consigliamo Compass o Findomestic, oppure provi a farsi fare una valutazione da Prestiamoci. Torna a farci sapere come è andata e magari vediamo di poterti dare una mano.

      Rispondi
  2. Annunziata dice:

    Salve! Sono una studentessa di 19 anni e pertanto non lavoro e non ho nemmeno un reddito. Praticamente non posso disporre di garanzie. Però a me servirebbe un prestito molto basso compreso nei 2000 euro ed è urgente. io sono già cliente in una banca e dispongo di un conto dove ogni mese li vengono accreditati base 100 euro(possono essere anche di più perché svolgo un lavoro come presentatrice)
    Sarebbe possibile in qualche modo ottenere dei piccoli prestiti?
    Grazie

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Annunziata: hai già provato a chiedere alla banca presso cui hai il conto? E la soluzione ideale perchè avendo questo accredito sul loro conto è più facile che ti diano il finanziamento. In caso contrario prova a valutare un prestito tra privati offerto dalla piattaforma prestiamoci.it . In questo momento stanno offrendo ottimi prodotti.

      Rispondi
  3. marco dice:

    Buonasera.
    sono un lavoratore in nero,ho bisogno di un piccolo prestito per motivi di salute piuttosto gravi di un membro della mia famiglia.
    Esistono agevolazioni speciali in questi casi???
    Grazie in anticipo

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Marco: si esistono dei finanziamenti dedicati ma non è facile trovare agevolazioni. Per esempio questo proposto dalle poste http://www.poste.it/bancoposta/prestiti/prestitoBPSalute.html non risulta essere affatto conveniente. Stiamo raccogliendo informazioni per realizzare un articolo sull’argomento che, appena possibile, sarà online. Intanto le consiglio di fasi fare qualche preventivo. Ad esempio findomestic in questi giorni aveva il tasso promozionale al 7,2% (taeg) che non è male.

      Rispondi
  4. lucia dice:

    ciao sn Lucia potrei sapere cm fare un prestito? sn stata in banca dv mi arriva il mantenimento di 550 euro al mese di mantenimento, mi hanno risp. ke nn si può fare nulla… cm potrei fare?

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Lucia: puoi optare per 2 tentativi: puoi provare a chiedere un piccolo prestito tra privati con la piattaforma prestiamoci.it , oppure puoi provare a far valutare la tua situazione presso una finanziaria. Tra le più flessibili consiglio Findomestic, Compass o Fingepa. Facci sapere 😉

      Rispondi
  5. Gisella Olivieri dice:

    Buongiorno. Perchè si parla tanto di prestiti facili veloci senza garanzie a casalinghe a persone anche senza busta paga e non si dice invece chiaramente che senza garante o garanzie non ti danno niente?

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Gisella: noi, a differenza della maggior parte degli altri siti, abbiamo spiegato in tutte le salse che questo si applica solo ai piccoli importi o nel caso si disponga di altre garanzie che la banca può (e quindi non è costretta a fare al cento per cento) accettare. Inoltre in questo periodo stiamo riscontrando un allentamento del credito… insomma le banche erogano con maggiore flessibilità specialmente i piccoli prestiti. Sopra una certa cifra non è possibile accedere ai prestiti senza dare delle solide garanzie.

      Rispondi
  6. lorenzo dice:

    Ho un contrato valabile 2 anni ho 3 messi che lavoro mi sonno rimasti 21 messi prima che expira il contratto vorai un prestito di 4000 milla euro o chiesto 5000 milla euro mi hano detto che devo lavorare con contrato di almeno un anno comme posso fare gratie mille

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Lorenzo: molte banche vogliono almeno un anno di contratto. Se hai fretta di ottenere il finanziamento prova a vedere su prestiamoci.it , per i piccoli prestiti non ci dovrebbero essere problemi. In bocca al lupo.

      Rispondi
    • Stefano dice:

      @Chaimae: prova a rivolgerti presso la segreteria della tua facoltà, li ti diranno se ci sono convenzioni con istituti di credito per i piccoli prestiti d’onore, particolari finanziamenti senza busta paga dedicati agli studenti universitari.

      Rispondi
  7. carmelo dice:

    Salve ho 23 anni, lavoro in nero e mi servirebbero 6000 euro in quanto vorrei rilevare un ufficio per crearci un attivita’ mirata…a chi chiedo??? E se la cosa e fattibile come posso fare??? Premetto non ho garanti, ma ho delle proprieta’ in sicilia. Vivo in monza e brianza

    Rispondi
  8. Pietro dice:

    Salve sono Pietro Zappalà un Papà di 34 anni Disoccupato scrivo dalla città di Catania, mi servirebbe un prestito di 5.000 euro per trasferimento a Torino dove andrò a lavorare non posso dare garanzie, non ho nessuna busta paga, come potrei fare ad ottenere un piccolo prestito. Credetemi sono una persona onesta e sto impazzendo non sapendo come fare. Pietro Zappalà.

    Rispondi
  9. betty dice:

    Ciao sono betty . Io sono intestataria di un immobile e avrei bisogno di un piccolo prestitodi€ 2000 per riuscire a pagare le bollette ma non ho busta paga ne garante . A chi mi posso rivolgere?

    Rispondi
  10. davide dice:

    46 anni ho bisogno di 3000 euro sono dipendentendi una cooperativa con contratto chebsi rinnova di anno in anno , ho una continuità lavorativa dal 97 , mio padre è pensionato 76enne, potete aiutarmi ?? Davide.

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Davide: non credo che nel suo caso ci siano problemi ad ottenere un prestito di piccola entità. Si rivolga ad un qualsiasi istituto di credito e vedrà che non ci saranno problemi.

      Rispondi
  11. elisa dice:

    ho provato tutte le strade indicate da voi ma nessuno di quelli nominati nell’articolo risponde alle esigenze , quando ci si informa vogliono un reddito dimostrabile , quindi non so cosa pubblicizzano ma non corrisponde a verità

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Elisa: salve Elisa e grazie per il commento. Colgo l’occasione per ricordare a tutti che qui si parla di prestiti (in questo caso piccoli prestiti) in generale. Purtroppo tutte le banche fanno una valutazione della situazione personale del richiedente prima di erogare i finanziamenti. Non possiamo sapere le condizioni di tutti. C’è chi non ha la busta paga ma ha una casa in affitto, c’è chi risulta cattivo pagatore ma ha una pensione di anzianità… ogni caso è a se stante. Per questo consigliamo sempre di rivolgervi in banca o in finanziaria per sentire cosa vi dicono con tutti i documenti alla mano!

      Rispondi
  12. Manuela dice:

    Salve sono Manuela vorrei sapere se voi potevate aiutarmi, cerco 1500 o 2000 euro di prestito. Io sono disoccupata da settembre 2014 ,ho il cud 2014, ho fatto il nuovo isee aspetto solo che sia pronto. Grazie tantissimo se mi rispondete.

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Manuela: stesso discorso prova a chiedere in banca o in finanziaria. Ovviamente trattandosi di piccoli prestiti qualche possibilità c’è. Il consiglio che posso dare, in questi casi, è di non arrendersi al primo o al secondo rifiuto. Non tutti gli istituti di credito erogano questo tipo di finanzaimenti quindi ci sta che ci voglia tempo e pazienza.

      Rispondi
  13. giancarlo dice:

    salve mi servirebbe un prestito di 3000 mila euro ho solo la garanzia di un affitto del negosio di 300 euro mese si puo avere il prestito?

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Giancarlo: penso si possa fare… se hai l’affitto del negozio vuol dire che il negozio è tuo quindi hai anche una garanzia immobiliare. Senti in banca che ti dicono.

      Rispondi
  14. stefano marcolini dice:

    salve mi servirebbero 5 mila euro da istinguere entro 12 mesi max 24 a rate mensili vorrei sapere se e possibbile grazie

    Rispondi
  15. Nadia dice:

    Salve.Ho urgentissimo bisogno di un prestito di 5000 euro ma ho un contratto a tempo indeterminato con una busta paga di solo € 71,50 al mese.Aiutatemi vi prego è davvero importante e urgente.

    Rispondi
  16. roberto dice:

    Salve ho bisogno di euro 3000 euro. Ho stipendio fisso 1.500 euro. Sono libero professionista ma purtroppo in banche dati ho delle segnalazioni tale per cui nessun istituto bancario riesce ad aiutarmi.

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Roberto: se avesse avuto una busta paga avrebbe potuto fare un piccolo prestito con la cessione del quinto. In questo caso deve assolutamente trovare qualcuno che faccia da garante.

      Rispondi
  17. Romina dice:

    Salve sono dipendente a tempo indeterminato avrei bisogno di un prestito di 5000 mila euro sono segnalata al crif come posso fare

    Rispondi
  18. Valerio dice:

    Salve, mi servirebbe un finanziamento sui 6000 euro, ho contratto a tempo indeterminato da poco piu di un mese, come posso fare?

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Valerio: purtroppo un mese è davvero molto poco… dovresti aspettare ancora un pochino e vedrai che non avrai problemi ad ottenere il piccolo prestito di cui necessiti.

      Rispondi
  19. raffaele dice:

    mio suocero percepisce una pensione di 500 euro…in piu prende 350 euro di invalido ma nn riesce a prendere un piccolo finanziamento di 2000 euro

    Rispondi
  20. Angelo dice:

    Salve, sono angelo ,23 anni vorrei richiedere un prestito di 2000 € circa sono appena stato assunto a tempo indeterminato dalla ditta per cui lavoro in nero da 7 mesi ho un reddito fisso che va dai 1400 ai 1600€ e pago ogni mese una rata da 250€ avendo già un prestito da 10.000€ Con compass pagando sempre puntuale.. Sono già stato cliente agos ducato pagando sempre maniacalmente in modo puntuale! Vorrei sapere se è possibile e in che modo, grazie in anticipo

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Angelo: purtroppo senza la firma di un garante sarà difficile. Il motivo è che è stato appena assunto e che ha già un prestito in corso. Le conviene aspettare qualche mese così da accumulare un minimo di anzianità di servizio.

      Rispondi
  21. francesca dice:

    Salve,x avere un prestito di 2000 euro,come posso fare?
    lavoro ma non ho come dimostrarlo… faccio le pulizie,
    ma mi servono x sanare dei debiti….
    Fatemi sapere …Grazie

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Francesca: deve comunque avere una garanzia alternativa (un garante, un altro reddito verificabile) altrimenti è difficile che la banca lo conceda. In alternativa provi con i piccoli prestiti tra privati.

      Rispondi
  22. michael dice:

    buongiorno,vorrei chiedere un restito di 1500 2000 euro,ho un contratto di lavoro rinnovato dopo un anno di lavoro per altri 9 mesi.non ho in corso nessun finanziamento.guadagno sui 1200 al mese

    Rispondi
  23. demetrio dice:

    Buongiorno,
    sono agente di commercio e ho bisogno immediato di un prestito di 5000 euro. Chiedo aiuto per capire come poter fare. Grazie.

    Rispondi
  24. vilma dice:

    Salve mi servirebbe un piccolo prestito di 5000 euro,sono dipendente di una ditta privata a tempo indeterminato.Penso di essere nei casini perché per conto terzi mi anno mandata protestata posso avere un prestito.Grazie

    Rispondi
  25. raffaele lanza dice:

    Buongiorno, Sono un impiegato ed ho urgente bisogno di tre mila euro (3000)per pagare spese familiari rimborsabili a fine settembre o come da accordi. Saluti

    Rispondi
  26. vito dice:

    ciao volevo chiedere se e possibile ricevere un piccolo prestito anche se sono protestato . sono un impiegato statale con più di 34 anni di servizio. in attesa distinti saluti

    Rispondi
  27. Martina Ch dice:

    Salve sono Martina,ho una busta paga misera di circa 200/300 euro il resto lo prendo fuori busta arrivando a 1000€ al mese.Avrei bisogno di un prestito di 7000€,come posso fare con una busta paga così misera?potete aiutarmi?

    Rispondi
  28. jessy dice:

    Salve a me servirebbero 1500/2000euro come prestito casalinga, purtroppo non o busta paga ne garante in quanto mio marito l ha già fatto alla madre….potrei richiederlo oppure non ci sono speranze

    Rispondi
  29. Vincenzo dice:

    Salve vorrei chiedere un prestito di 20000€ Per aprirmi una attività di centro scommesse sapreste aiutarmi non ho una busta paga sono un ragazzo di quasi 19 anni con voglia di lavorare

    Rispondi
  30. Massimo Monaco dice:

    Sono un ragazzo di 43 anni sono in mobilità da gennaio 2015 fino a giugno 2016 volevo sapere se nelle mie condizioni potevo chiedere un piccolo prestito di 4000€.il mio stipendio mensile è di circa 1000€.vi prego di risp alla mia email il più presto possibile.In attesa di una precoce risposta vi ringrazio anticipatamente. …

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Massimo: in linea di massima 4 mila euro sono un po troppi per il rapporto rata reddito (considerando che dovresti estinguere in un anno). Prova, ma credo che più di 2 mila euro non riuscirai ad ottenere.

      Rispondi
  31. Marco dice:

    Mi chiamo Marco avrei bisogno 5000 euro sono segnalato al criff o già cessione del quinto e il TFR e da parte con alleanza assicurazioni aspetto una vostra risposta grazie

    Rispondi
  32. Chiara dice:

    Salve, io avrei bisogno di 1000/1500 € per soatenere le spese di un stage all’estero. Mi sono appena diplomata e ad ottobre inizieró l’Università. L’unico garante sarebbe mia nonna di 73 anni.. Soluzioni?

    Rispondi
  33. patrizia dice:

    Salve sono una casalinga e percepiscono una pensione di invalidità di 300 euro a mese ho 59 anni e mi servirebbe un prestito di 1500 euro come posso fare per averlo a chi mi devo rivolgere grazie aspetto una rispostA

    Rispondi
  34. Maria dice:

    Buon giorno io avrei bisogno di un piccolo prestito alla incirca 1000€ ma non ho la busta paga pero o mia mamma che e pensionata come devo fare

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Maria: devi rivolgerti alla finanziaria o alla banca di tua fiducia portando, oltre ai tuoi documenti, anche quelli di tua madre che ti farà da garante.

      Rispondi
  35. florin dice:

    Salve sono segnalato al criff o un contratto di soccio
    Voglio sapere se o qualche possibilità dì fare un piccolo prestito per auto? (3000-5000 euro) grazie

    Rispondi
  36. Teresa dice:

    Sono una casalinga e mio marito ě disoccupato e protestato (peggio di così!) Cosa posso fare per chiedere un prestito, anche piccolo, in modo da ripartire a settembre con un minimo di serenità (mio figlio deve iniziare le medie e bisogna comprare i libri…)? Grazie

    Rispondi
  37. gianfranco dice:

    salve, ho una busta paga di circa 1300 euro a tempo indeterminato e lavoro nel campo edilizio, sono gia’ 6 mesi che sono messo in regola e molto prima circa 4 anni fa ho fatto un piccolo finanziamento con agos ducato, ho pagato quasi tutte le rate solo che le ultime 3 non ho potuto, e adesso mi servirebbe un piccolo prestito di 2500 o 3000 euro x la casa come potete aiutarmi? grazie.

    Rispondi
  38. anouar dice:

    salve sono un ragazzo tunisino nato a italia e abito qui. Ho iniziato a lavorare come pescatore a aprile e ho una busta paga di circa 1000 EURO e a tempo inditerminato . sono sposato e ho due bimbi .cosa posso fare per chiedere un prestito per comprare una macchina.grazie

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Anouar: Avendo una busta paga a tempo indeterminato non credo che ci siano problemi a chiedere un piccolo prestito per l’auto. Vai in una banca della tua zona e senti cosa ti dicono. Al limite ti diranno di fare una cessione del quinto dello stipendio.

      Rispondi
  39. Mirko dice:

    Salve sono una ragazzo di 25 anni con contratto indeterminato ma sono in contratto di solidarietà con la mia azienda e ho segnalazioni per ritardo di pagamento… vorrei poter richiedere un cambializzato secondo voi è possibile?? E dove posso recarmi io sono di Roma

    Rispondi
  40. Carmelo dice:

    Io avrei bisogno di 5000 euro per la casa e il matrimonio ma pero il mio contratto si rinnova di anno. in anno come faccio ??

    Rispondi
  41. Michael dice:

    Salve lavoro da 2 anni presso l’officina di mio padre e mio zio però non ho busta paga e prendo 700 euro al mese. Avrei bisogno di un prestito di 1000 euro come dovrei fare? Potete aiutarmi? Grazie

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Michael: trattandosi di un piccolo prestito ti consiglio di farti fare da garante da tuo padre e vedrai che ne otterrai uno con erogazione veloce!

      Rispondi
  42. Francesco dice:

    ciao, sono un ragazzo di 20 anni, possiedo buste paga ma non possiedo una firma di galante, c’è la piasibilità di avere un prestito di 5.000 euro ?

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @FRancesco: se la busta paga è a tempo indeterminato prova a rivolgerti presso una banca o una finanziaria, ma in linea di massima penso di si. Al massimo ti faranno fare una cessione del quinto.

      Rispondi
  43. Fiorella dice:

    Salve sono fiorella lavoro come badante a tempo indeterminato vorrei un prestito di 5000€ pero ho fatto gia un ginanziamento per una machina che ho comprata posso avere queste 5000 o almeno 3000€ grazie

    Rispondi
  44. luigi dice:

    salve vorrei sapere come potrei richiedere un prestito di piccolissima quantità anche di €1000, essendo inoccupato e non avendo nessun reddito dimostrabile cordiali saluti

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Luigi: deve essere in grado di fornire alla banca o alla finanziaria una qualsiasi garanzia alternativa. Un garante sarebbe l’ideale.

      Rispondi
  45. rosa dice:

    Salve, sono Rossella, ho bisogno di un prestito di 1500 euro, lavoro con i voucher (5 o 6 al mese anche se sono fissa), percepisco assegno di mantenimento dall’ex ma non è dimostrabile xké non mi fa reddito (lui non lo scarica e io non lo dichiaro). Come faccio? In banca mi hanno detto che,considerando il piccolo importo, sarebbe meglio un fido (ho un conto da anni lì) ma che cmq vogliono contratto e busta paga… Help…

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Rosa: purtroppo la situazione non è semplice. Le consiglio di rivolgersi ad un consulente finanziario (o broker, che dir si voglia) che, valutando tutti i documenti, le dirà come e con quale istituto di credito procedere.

      Rispondi
  46. Giovanni dice:

    Salve Sono giovanni ho la pensione minima di 499 euro e nessuno mi puo dare un prestito personale perche ? e cosi piccina la pensione di non si puo fare ? avrrei bisogno di soli 3000 euro grazie..

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Giovanni: nonostante il suo sia un piccolo prestito non tutte le finanziarie erogano questi finanziamenti a chi ha la pensione minima.

      Rispondi
  47. mariana dice:

    salve!lavoro come badante con contratto indeterminato da 7 messi.e possibile chiedere un prestito di 3000 euro solo con la busta paga?

    Rispondi
  48. Massimo dice:

    Salve io prendo una pensione cat. IO x aver avuto un’infarto . Mi servirebbe un prestito ma la maggior parte tutti me lo negano x l’infarto e non mi fanno la cessione.
    A chi mi posso rivolgere x un prestito normale ?
    Grazie

    Rispondi
  49. Cinzia dice:

    Salve,sarei interessata ad un prestito di 5-6 mila euro ho una busta paga di 700€ lavoro in una ditta individuale da 4 anni a tempo indeterminato se non bastasse quella garanzia potrei garantire anche con un immobile di proprietà di mia madre ed un reddito di pensione d’invalidità di mio padre di 800€. Attendo una risposta grazie.

    Rispondi
  50. Francesco Felice dice:

    Volevo sapere con la cessione del quinto impegnato da quasi due anni posso avere un prestito so che ci sono delle deleghe a il mio contratto e a tempo indeterminato

    Rispondi
  51. Nicola dice:

    Salve sono un libero professionista da febbraio 2014. L’anno scorso reddito netto di 5300 euro, da agosto 2015 si è aggiunto un lavoro che mi frutterà almeno fino a dicembre 1000 euro netti in busta. Ho bisogno di un finanziamento di circa 2500 euro per auto usata, in banca ho circa 10000 euro e non mi spiego come la banca stessa sia titubante sul finanziamento. Non sono cattivo pagatore, non ho segnalazioni o altro… e sono pure cliente loro da 15 anni. Assurdo

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Nicola: spiace dirlo, ma alla banca non importa se siamo clienti da 1 mese o da 15 anni. E’ triste ma è così. Trattandosi di un piccolo prestito puoi valutare o una soluzione proposta dal venditore (se acquista in una concessionaria) oppure puoi provare con i prestiti tra privati.

      Rispondi
  52. franca dice:

    salve io avrei bisogno di 3000 euro . Sono andata già in banca ma pultroppo per 50 euro risultò protestata . Voi potete aiutarmi. Grazie .

    Rispondi
  53. Pamela dice:

    Salve io sono una lavoratrice a nero..mentre mio marito e un operaio a tempo indeterminato solo che è scritto al crif potrei chiedere io un prestito con i suoi documenti…se si a chi mi posso rivolgere

    Rispondi
    • Stefano dice:

      @Pamela: può provare in qualsiasi banca che eroghi una cessione del quinto dello stipendio con cui,suo marito, potrebbe riuscire ad accedere al credito se si tratta di un piccolo prestito.

      Rispondi

Trackbacks & Pingbacks

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *