Spesso si sottovaluta l’importanza di un finanziamento di piccolo importo. Eppure anche solo 500 euro possono essere una liquidità importante per molte persone che si trovano ad affrontare una spesa improvvisa. Proprio per questo, molte banche e finanziarie hanno ideato dei prodotti dedicati al micro credito. Per microcredito si intendono tutti quei piccoli prestiti che prevedono un erogazione di capitale non superiore ai 2 mila euro.

Per comprenderne meglio le dinamiche e il funzionamento di questi prodotti e, soprattutto, per capire quali sono le finanziarie che concedono un finanziamento da 500 euro, continua a leggere la nostra guida. Qui troverai tutte le soluzioni ai tuoi problemi e potrai ottenere la somma che ti serve in prestito nel più breve tempo possibile.

Mini credito Poste Italiane

Poste Italiane offrono un finanziamento di piccola entità (fino ad un massimo di 1 500 euro) che puoi richiedere in qualsiasi ufficio postale. Si tratta di un prodotto semplice e alla portata di tutti. E’ previsto un piano di rimborso con 22 rate mensili e un tasso di interesse molto interessante. Per poter accedere a questo prestito è necessario avere una postpay evolution (se non se ne ha una si può richiedere, sul momento, direttamente all’ufficio postale) perchè proprio su quella si avrà accreditata la somma di denaro.

Puoi leggere anche:

Tra i vantaggi di questa soluzione vi è la semplicità di erogazione (un ufficio postale si può trovare in qualsiasi città o paese d’Italia), mentre tra i lati negativi vi è l’obbligo di dover avere una carta prepagata postepay evolution. Questo, di base, non è un lato negativo, ma per qualcuno potrebbe essere comunque fastidioso.

Minicredito Compass

Compass offre un prodotto davvero ben studiato e strutturato, dedicato a chi ha bisogno di un piccolo prestito personale. Si tratta di una via di mezzo tra un finanziamento e un fido. In sostanza Compass mette una cifra a disposizione su una carta prepagata e a mano che si utilizza l’importo e si procede con il pagamento della rata il capitale si rigenera.

Tra i vantaggi vi è quello di aver sempre la possibilità di accedere al capitale (un prestito perenne) mentre tra i difetti vi è il tasso di interesse che si aggira intorno al 15%, piuttosto alto se consideriamo molti prodotti oggi sul mercato.

Altre soluzioni per ottenere un piccolo prestito da 500 euro

Tra le altre soluzioni molto interessanti che vogliamo segnalarti spiccano quelle di Unicredit Banca e di Cofidis. Unicredit propone dei piccoli finanziamenti che partono dai 1500 euro e arrivano fino a 3000 euro. Anche in questo caso il tasso di interesse varia da un minimo del 9 fino ad un massimo del 16%.

Per quanto riguarda Cofidis, invece, la finanziaria propone pacchetti su misura studiati sulle esigenze del cliente. Sicuramente non bisogna sottovalutare, anche, la possibilità di accedere ai prestiti tra privati. In questo caso i punti di riferimento sono Prestiamoci e Smartika.

Meglio un fido o un finanziamento?

Purtroppo è molto difficile rispondere a questa domanda in modo davvero completo perchè ognuno di noi ha delle esigenze differenti. In linea di massima possiamo dire che se si ha bisogno di un piccolo prestito è si è sicuri che l’esigenza sia unica vale la pena optare per un finanziamento classico. In caso si pensi che l’esigenza possa ripresentarsi più volte in futuro meglio optare per un fido.