Prestiti per la ristrutturazione della casa

prestiti ristrutturazioneI prestiti per la ristrutturazione della casa sono dei finanziamenti fondamentali che danno modo a moltissimi italiani di effettuare i lavori di ammodernamento di un immobile pur senza avere la liquidità necessaria. Siamo tutti consapevoli, infatti, dell’importanza del potersi permettere dei lavori di ammodernamento del proprio immobile, specialmente in un paese come l’italia in cui la prima casa è molto importante.

I prestiti per ristrutturazione vengono erogati da tutti i principali istituti di credito e possono essere ottenuti in brevissimo tempo qualora non vi siano problemi di segnalazione in crif o di protesto. A garanzia del finanziamento, infatti, vi è l’immobile stesso che, grazie anche ai lavori di ammodernamento, può veder crescere il proprio valore in maniera significativo.

FAI UN PREVENTIVO VELOCE PER IL TUO PRESTITO: >>> CLICCA QUI <<<

Per poter richiedere un finanziamento per la ristrutturazione della propria casa è sufficiente presentare i documenti d’identità, la busta paga o il cud e il preventivo di ristrutturazione con relativo progetto.

Quali sono i migliori prestiti per ristrutturazione?

Come abbiamo detto sono moltissimi gli istituti di credito che erogano questa tipologia di finanziamento. Qui di seguito abbiamo selezionato quelli che riteniamo essere i migliori:

  • Ubi Banca: con Creditopla Ubi Banca è possibile ottenere da 3 a 75 mila euro di finanziamento restituibili in rate mensili con taeg fisso al 5%. Inoltre da segnalare che con questo prodotto non si pagano ne le spese di istruttoria, ne quelle di incasso rata. Inoltre è possibile posticipare 1 rata ogni 24 in caso di necessità.
  • Agos Ducato: questa finanziaria propone un interessante finanziamento per la ristrutturazione della casa con un taeg del 6% circa. Si tratta di un prodotto estremamente versatile e molto semplice e veloce da richiedere.
  • BNL: il prestito ristrutturazione di BNL permette di ottenere fino a 90 mila euro da restituire in comode rate mensili con tassi di interesse fissi o variabili a seconda delle proprie necessità. Da sottolineare l’ampia gamma di finanziamenti con soluzioni che si adattano ad ogni esigenza.
  • Unicredit: permette di finanziare i lavori di ristrutturazione del proprio immobile fino ad un massimo di 100 mila euro da rimborsare in massimo 10 anni. Il tasso di interesse è fisso ed è stabilito al 5%. Molto conveniente anche in virtu del fatto che non servono particolari garanzie per ottenerlo.
  • Findomestic: anche questa finanziaria eroga prestiti per la ristrutturazione con un taeg fisso intorno al 6,80%. Anche se risulta essere meno conveniente di altre soluzioni consigliamo ugualmente di valutarlo.

Questi prodotti bancari sono molto convenienti anche in virtù del bonus fiscale che permette di dedurre fino al 50% del costo dei lavori di ammodernamento del proprio immobile. Questo ha fatto si che molti privati ne approfittassero per rendere la propria casa più efficiente dal punto di vista energetico oltre che da quello estetico. Il consiglio è quello di approfittare ora del tasso fisso che, anche se leggermente superiore rispetto al variabile, offre maggiori garanzie per il futuro.

Nel complesso questi prodotti bancari offrono condizioni molto convenienti se paragonati ai normali prestiti personali. I più convenienti tra quelli da noi analizzati risultano essere i prestiti per ristrutturazione di Ubi Banca e di Unicredit.

Come funzionano

Il meccanismo che regola l’accesso al credito per finanziare i lavori di ristrutturazione della prima casa o di un altro immobile è molto semplice. La banca, solitamente, fornisce una sorta di preautorizzazione del finanziamento. Successivamente bisognerà presentare le fatture dell ditta che esegue i lavori (le cosidette fatture per avanzamento lavori) e la banca procederà ad erogare la somma accordata. In questo modo il cliente non dovrà utilizzare la propria liquidità per affrontare la ristrutturazione e la società edile potrà contare sui pagamenti, puntuali, della banca.

Perchè richiedere un finanziamento casa?

Le spese legate alla propria casa sono sempre molto importanti. Che si tratta di un intervento di riqualificazione o di ottimizzazione dell’efficienza energetica, di una ristrutturazione completa o del rinnovo della mobilia, è sempre molto difficile sostenre tali spese senza accedere al credito. Per la maggior parte delle famiglie italiane, infatti, ricorrere ad un prestito è l’unica soluzione possibile per poter affrontare queste spese in maniera serena.

D’altronde è molto difficile che una famiglia possa tirare fuori diverse migliaia di euro dal proprio budget familiare senza alcun problema. E molto spesso, comunque, risulta essere molto più conveniente ricorrere ad un prestito conveniente piuttosto che toccare i propri risparmi.

Con i prestiti casa la banca o la finanziaria eroga un capitale finalizzato a sostenere le spese riconducibili alla propria casa. In questo senso vengono accettate spese di ristrutturazioni totali o parziali, spese per l’acquisto dei mobili o spese per la sostituzione di componenti volti a migliorare l’efficienza energetica (impianti di riscaldamento, finestre, ecc.).

Si tratta di prestiti, finalizzati,  che vanno dalle poche migliaia di euro fino a diverse decine (solitamente gli importi non superano un massimo di 70-90 mila euro) anche se, ovviamente, dipende dal reddito del richiedente, dalle garanzie che è in grado di offrire e dall’entità dei lavori.

Per richiedere questi finanziamenti è necessario presentare il proprio documento d’identità, il codice fiscale, il proprio reddito (quindi busta paga, cedolino pensione, cud, ecc.) e, in caso di ristrutturazione, il progetto dei lavori.

Migliori prestiti casa convenienti

Sono molti gli istituti di credito che offrono prestiti casa ai propri clienti. Tra tutti, uno dei migliori è sicuramente il finanziamento BNL Green Famiglie, un prestito personale con cui si possono finanziare tutte le spese legate al proprio immobile.

Grazie a questo Finanziamento di BNL è possibile finanziare le spese di riammodernamento del proprio immobile con tassi agevolati e il beneficio delle agevolazioni fiscali esistenti. In particolare con BNL Green Famiglie è possibile ottenere fino a 100.000 euro da rimborsare in massimo 120 mesi.

Inoltre questo prestito permette di avere i seguenti vantaggi:

Opzione Reload: dopo soli sei mesi dall’erogazione è possibile valutare, insieme alla Banca, l’erogazione di un ulteriore credito di cui potresti disporre senza particolari formalità;
Salto rata: vi è la possibilità di richiedere, in caso di necessità, il rinvio del pagamento di una o più rate;

>Puoi leggere anche:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *