La gamma di Prestiti personali di Intesa Sanpaolo

Scopriamo insieme come ottenere un prestito personale dalla Banca Intesa Sanpaolo, come effettuare il calcolo, il preventivo e la simulazione della rata del finanziamento e tanto altro.

Oggi vogliamo analizzare a fondo la gamma di prestiti personali di Intesa Sanpaolo che, in quanto prima banca italiana, offre soluzioni per tutte le esigenze. Il nostro obiettivo è quello di fare una rassegna dei diversi finanziamenti offerti dall’istituto di credito così da permetterti di individuare quello più vicino alle tue esigenze.

Quello che ci ha colpito di Intesa Sanpaolo è la vasta gamma di prestiti personali, finanziamenti e linee di credito che riescono a coprire un po tutte le esigenze. D’altronde non si diventa la prima banca d’Italia per caso. Per quanto riguarda la convenienza dei prestiti proposti consigliamo sempre di farsi fare più preventivi per valutare quello che offre il mercato.

FAI UN PREVENTIVO VELOCE PER IL TUO PRESTITO: >>> CLICCA QUI <<<

Fatta questa doverosa premessa vediamo di capire quali sono le principali caratteristiche dei principali finanziamenti proposti da Banca Intesa Sanpaolo.

Prestito Multiplo Intesa Sanpaolo online

Il prestito Multiplo di Intesta è rivolto a tutti i lavoratori dipendenti (con busta paga a tempo indeterminato o determinato), autonomi e pensionati che abbiano un’età compresa tra i 18 e gli 80 anni. Il finanziamento può essere richiesto per liquidità o per soddisfare delle specifiche esigenze personali o lavorative. Uno dei pochi limiti di questo prodotto è la necessità di avere un conto presso una banca del Gruppo Intesa, quindi se non lo si ha bisogna aprirlo. La durata del finanziamento varia da un minimo di 2 anni fino ad un massimo di 10 e gli interessi sono fissi per gli importi fino a 50 mila euro mentre per somme sopra tale soglia si può scegliere tra il tasso fisso e quello variabile.

PerTe Prestito in Tasca

E’ il prestito più flessibile e “tecnologico” tra quelli presi in esame. Possiamo dire che si tratta, anche di un piccolo prestito veloce e online (il perchè lo scopriremo a breve). A dire la verità più che un vero e proprio finanziamento si tratta di una linea di credito che, una volta approvata, potrai attivare quando ne hai bisogno… una sorta di fido.  Ma veniamo ai dettagli tecnici. PerTe Prestito in Tasca permette di richiedere da 1000 a 5000 euro e puoi decidere tu, in autonomia la durata del piano di rimborso scegliendo tra 12, 18, 24, 36 o 48 rate. La cosa che più ci piace di questo finanziamento è che una volta rimborsato il capitale ritorna disponibile per i futuri utilizzi. Per quanto riguarda l’attivazione, una volta approvata la pratica, questa si può effettuare da internet e cellulare, direttamente dall’App della banca, nelle filiali del gruppo o agli sportelli automatici abilitati.

 Superflash di Intesa Sanpaolo

Eccoci arrivati al prestito personale per i giovani di Intesa Sanpaolo, un prodotto riservato a tutte le persone residenti in Italia da almeno 2 anni e che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 35 anni. Si tratta di un prestito senza garanzie reddituali fisse in quanto può essere richiesto anche senza avere un lavoro fisso, purchè si abbia lavorato almeno 18 mesi negli ultimi 2 anni. Per l’erogazione non è necessario avere un conto corrente presso Banca Intesa Sanpaolo e il rimborso avviene in rate mensili con un minimo di 2 anni ed un massimo di 10. Il capitale massimo che si può richiedere è 30 mila euro.

Finanziamento Maxi Pignoratizio di Banca Intesa

Questo prodotto è davvero molto interessante sia per l’elevato importo massimo richiedibile (fino a 100 mila euro) sia per le modalità di erogazione. Il prestito Maxi Pignoratio, infatti, può essere richiesto dando in garanzia i propri strumenti finanziari. Vediamo di capire meglio la questione. Questo finanziamento è riservato ai lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati, con età compresa tra i 18 e gli 80 anni. Come abbiamo detto la particolarità è quella di fornire, in garanzia, strumenti finanziari come azioni, obbligazioni o quote di fondi comuni di investimento. Una soluzione interessante per chi non vuole smobilizzare i propri finanziamenti ma vuole, comunque, avere liquidità per altre esigenze.

Prestito Pensionati INPS

Questo prodotto, come fa intuire il nome, è riservato ai pensionati INPS che abbiano un trattamento pensionistico già in corso. Per poter richiedere il Prestito Pensionati Inps è necessario non avere una cessione del quinto in corso e un’età massima di 83 anni. La durata del finanziamento va da 24 a 120 mesi e l’importo massimo richiedibile è di 75 mila euro. Le rate hanno cadenza mensile e vanno da un importo minimo di 80 euro ad un massimo del valore di un quinto della pensione. Nel complesso si tratta di un prestito per pensionati molto interessante che vale la pena valutare.

Calcolo prestito personale intesaonline

Come tutti noi ben sappiamo è difficile, se non impossibile, poter fare un calcolo medio di un prestito personale perchè entrano in gioco numerosi fattori che non possiamo controllare.

Detto questo vediamo come fare un calcolo o dei prestiti Intesa in 2 soluzioni: la prima è quella di andare direttamente in una filiale della banca e farsi fare un preventivo gratuito per un prestito personale. La seconda è collegarsi al sito web e chiedere un preventivo online. C’è da dire che una delle poche pecche di Intesa è quella di non essere troppo “orientata verso il web”, una mancanza che, a nostro parere, andrebbe sistemata.

Oggi le richieste di prestiti si stanno spostando sempre più online e dalla prima banca d’Italia ci si aspettano soluzioni dedicate migliori rispetto a quelle offerte.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *