Prestito veloce Poste Italiane

poste italianePoste italiane offre diverse soluzioni per chi necessita di prestiti veloci. Una delle caratteristiche più importanti di un prestito, è la tempistica di erogazione. Vivendo in un mondo così veloce e frenetico, sembra quasi un’assurdità aspettare dieci, quindici giorni per vedersi accettare una richiesta di finanziamento da parte di un istituto di credito. Eppure la media di attesa per un prestito è quasi sempre molto alta.

FAI UN PREVENTIVO VELOCE PER IL TUO PRESTITO: >>> CLICCA QUI <<<

Nel caso si abbia bisogno di liquidità con urgenza, le soluzioni sono poche, soprattutto per quanto riguarda i prestiti personali. Una di queste è richiedere un prestito personale veloce. Questo tipo di prestiti, solitamente richiedibile online, è fatto apposta per accelerare i tempi di erogazione dello stesso, cercando di fornire il servizio finanziario richiesto in 24 o 48 ore al massimo.

Prestito veloce posteitaliane.it

Uno dei modi possibile per ottenere un prestito veloce, è quello di richiederlo presso Poste Italiane. Queste offrono nel mercato finanziario, Prontissimo BancoPosta, il prestito veloce delle Poste, con il quale è possibile richiedere fino a 20.000€. Si tratta di un prestito personale non finalizzato, per il quale cioè non è necessario indicare la finalità di utilizzo del denaro richiesto.

Per richiederlo bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni, anche nel caso non si sia titolari di un conto corrente postale, si abbia un contratto di lavoro a tempo determinato o partime, o autonomi. La somma richiesta, nel caso non si sia titolari di conto corrente postale o bancario, viene erogata tramite bollettino postale, direttamente nell’ufficio dove esso viene richiesto, fino a 10.000€. Nel caso di somme superiori è necessario avere un conto corrente per il bonifico.

Prestiti Personali: trova le migliori offerte

Tutti i vantaggi:banche e finanziarie a confronto; migliori tassi di interesse;ti bastano 2 minuti; risparmi soldi sulla rata;
Come funziona:vai sul comparatore;inserisci i tuoi dati;scegli il prestito più conveniente; ricevi il denaro sul tuo conto corrente
Di cosa ho bisogno: 2 minuti del tuo tempo;i tuoi dati personali;l'importo di cui hai bisogno;i tuoi dati reddituali;
Clicca su "CALCOLA LA RATA", compila con i tuoi dati e scopri il miglior prestito personale online!

I costi di questo tipo di prestito sono piuttosto alti, proprio per la rapidità del servizio e per la concessione più facile, con dei tassi di interesse che si aggirano intorno al 12% per quanto riguarda il TAN, tasso annuale nominale, e del 13% circa per quanto riguarda il TAEG, tasso annuale effettivo globale.

Invece, alcuni servizi sono forniti a titolo gratuito, come la possibilità di estinzione anticipata, l’invio della documentazione e l’istruttoria. I documenti necessari per richiederlo sono quelli comuni a tutti i prestiti, documento d’identità valido, codice fiscale, cedolino della pensione, busta paga o dichiarazione dei redditi, e, nel caso di cittadini stranieri, copia del permesso di soggiorno.

Il prestito Prontissimo BancoPosta, può essere rimborsato in un massimo di 84 mesi, attraverso addebito diretto su conto corrente, o tramite bollettini postali con scadenza mensile. Con questo tipo di prestito, viene inoltre richiesta la stipula di una copertura assicurativa, contro perdita del lavoro, morte o invalidità del richiedente, calcolata direttamente nei costi relativi al prestito, nel momento della richiesta.

Prestito Veloce Bancoposta

In conclusione possiamo dire che i finanziamenti con erogazione rapida delle Poste Italiane sono davvero molto efficaci e permettono di poter avere liquidità in tempi davvero record. Il tutto, cosa affatto non scontata, a condizioni davvero interessanti se consideriamo quello che viene offerto attualmente sul mercato.

In particolare il prestito veloce di Poste Italiane è consigliato ai giovani e agli anziani che già dispongono di un conto bancoposta. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale delle poste oppure recarsi presso uno dei tantissimi uffici postali sparsi sul territorio.

Approfondimenti sullo stesso argomento