Primo prestito negato? Come crearsi la reputazione di buon pagatore

prestiti pagatoriPer tutta la vita si è andati avanti con le proprie forze, lavorando ed acquistando i beni e i servizi con i propri soldi, poi arriva un momento in cui vi è la necessità di un prestito per avere maggiore liquidità a fronte di una spesa ed è così che si decide di richiedere un prestito.

FAI UN PREVENTIVO VELOCE PER IL TUO PRESTITO: >>> CLICCA QUI <<<

La procedura per la richiesta di prestito è abbastanza semplice, ci si reca presso un istituto bancario o finanziario, si tiene un colloquio con un impiegato che ascolterà con interesse le motivazioni e farà un preventivo e poi, una volta iniziata la procedura di istruttoria, il prestito sarà negato.

Era il primo prestito, come è possibile che sia stato negato? Il primo pensiero è quello di chiedersi come sia possibile che persone che richiedono decine di prestiti non ricevono rifiuti, mentre al primo tentativo si viene rifiutati.

Prestiti Personali: trova le migliori offerte

Tutti i vantaggi:banche e finanziarie a confronto; migliori tassi di interesse;ti bastano 2 minuti; risparmi soldi sulla rata;
Come funziona:vai sul comparatore;inserisci i tuoi dati;scegli il prestito più conveniente; ricevi il denaro sul tuo conto corrente
Di cosa ho bisogno: 2 minuti del tuo tempo;i tuoi dati personali;l'importo di cui hai bisogno;i tuoi dati reddituali;
Clicca su "CALCOLA LA RATA", compila con i tuoi dati e scopri il miglior prestito personale online!

La maggior parte delle volte la risposta lascia sgomenti, infatti, il funzionario fa sapere che se prima di fare domanda si fossero già richiesti altri prestiti non ci sarebbero stati problemi di approvazione, questo perché paradossalmente se uno chiede tanti prestiti e li rimborsa può essere oggetto di verifica di affidabilità, mentre se non ci sono tracce di rapporti passati diventa difficile capire se chi richiede il prestito sia affidabile o meno.

In pratica, se la finanziaria o la banca ha davanti qualcuno che ha fatto richiesta di almeno un prestito allora potrà far scattare i controlli che farà in sede di istruttoria e verificherà che non ci siano mai stati ritardi di pagamento o rate insolute, l’esito darà poi modo di valutare se il richiedente è affidabile o meno.

Allora come fare per farsi accettare un prestito la prima volta? Può sembrare banale o strano ma iniziare a farsi una reputazione può aiutare, per questo motivo magari acquistare un bene optando per un piccolo finanziamento invece che per il pagamento in contanti può essere un buon inizio.

In questo modo si inizierà a lasciare traccia a conferma di essere un buon pagatore e col tempo, riprovando a fare richiesta di un prestito, sarà più semplice sentirsi dire di si dalle varie banche e agenzie finanziare. Quello che dobbiamo comprendere, infatti, è che oggi a differenza del passato è la reputazione finanziaria di una persona la caratteristica principale necessaria per ottenere un finanziamento conveniente.

Approfondimenti sullo stesso argomento